leStrade web

logo fiaccola                     Facebook  Twitter  Google  Pinterest                          cookie policy

Banner Volvo CE

A+ A A-

La mobilità internazionale si “connette” a Parigi

  • Pubblicato in Magazine

Un tema importante, protagonista agli Asecap Days di Parigi, che si svolgeranno dal 29 al 31 maggio, sarà il modello della concessione nell’era della de-carbonizzazione. Tra le novità, una sessione congiunta USA/UE dedicata all’illustrazione dei benefici del pedaggio per sicurezza, ambiente ed economie.

di Emanuela Stocchi, Presidente/President IBTTA 2017.

È davvero un gran piacere e un onore per me, quest’anno, essere al tempo stesso presidente dell’IBTTA e membro attivo dell’Asecap. Per questa ragione sono lieta di offrire ai lettori di leStrade una panoramica delle prossime Giornate di Studio e Informazione dell’ASECAP che si svolgeranno a Parigi dal 29 al 31 maggio prossimi. L’evento, che sarà ospitato dall’associata francese ASFA, sarà focalizzato sul modello della concessione nell’era della de-carbonizzazione e presenterà le principali attività e iniziative intraprese dal settore del pedaggio pASECAP interna1er rispondere alle esigenze di mobilità del futuro. Durante la prima giornata congressuale vi sarà un’interessante sessione sul finanziamento delle infrastrutture, nel corso della quale esperti di finanza, rappresentanti istituzionali e operatori autostradali discuteranno delle soluzioni di finanziamento più affidabili volte a rispondere efficacemente alle nuove tendenze e ai nuovi bisogni di mobilità. Le successive sessioni si occuperanno poi dei principali temi di attualità per il nostro settore: l’interoperabilità dell’esazione elettronica del pedaggio, le soluzioni ITS innovative, la manutenzione e conservazione delle infrastrutture, le sfide ambientali degli operatori autostradali, la digitalizzazione (big data e cybersecurity), le iniziative di marketing e comunicazione portate avanti dal settore del pedaggio. Infine, avrò personalmente il piacere di moderare una sessione congiunta USA/UE focalizzata sulle principali priorità politiche delle due Associazioni, ASECAP e IBTTA, nonché sulle loro iniziative e attività volte a promuovere il pedaggio e il principio “chi usa paga”. I relatori di questa sessione illustreranno le storie di successo dei due continenti, dimostrando che il pedaggio non è solo un principio politico o un obiettivo, ma è anche qualcosa di reale, di tangibile e con una lunga e comprovata storia di successo. Questa sessione penso rappresenti un buon esempio del tema che ho scelto per il mio anno di presidenza all’IBTTA: “International Mobility Connections.” Effettivamente credo che, a prescindere dall’essere in Nord America, in Europa, o in un’altra parte del mondo, coloro che operano nel settore del pedaggio sono tutti impegnati a promuoverne i benefici e, benché provengano da diversi Paesi, da culture e situazioni politiche differenti, ciò non di meno credono tutti nel valore del trasporto finanziato con il pedaggio. L’industria mondiale del pedaggio è infatti impegnata, a livello globale, a fornire ai cittadini e agli utenti una mobilità sicura, intelligente ed efficiente. Spero dunque di incontrarvi a Parigi per le Giornate ASECAP 2017!

www.asecapdays.com
www.asecap.com
www.ibtta.org

 

English version

International Mobility Connections in Paris

The main topic of Asecap Days 2017 (Paris, from 29th to 31st of may) will be the concession model in the context of the de-carbonization era. Among the novelties, we can mention a joint U.S.-EU session focusing on the benefits of tolling for safety, environment and economy.

It is a great pleasure for me, this year, to be serving as the President of the International Bridge, Tunnel and Turnpike Association (IBTTA) and be an active member of ASECAP. I am happy to provide LeStrade readers with an overview on the forthcoming ASECAP Study and Information Days, which will be held in Paris from 29th to 31st of May. The event, hosted by the French ASECAP member ASFA, will focus on the concession model in the context of the de-carbonization era and will outline the main activities and initiatives
u
ASECAP internandertaken by the tolling industry as we prepare to address our surface infrastructure needs of the future. On the first day of the Conference, there will be an interesting session focusing on infrastructure financing, with financial experts, policy makers and toll operators. Each speaker will discuss the most efficient and reliable financing solutions aimed at responding to the new mobility needs and trends. The following sessions will then analyze the key topics related to road infrastructure: ETC interoperability, innovative ITS solutions, maintenance and preservation of the assets, environmental challenges for toll road operators, digitalization (big data and cybersecurity), and marketing and communications’ initiatives in the tolling industry. Finally, I will moderate a joint U.S.-EU session focusing on the main political priorities of the two associations, ASECAP and IBTTA, on their initiatives and activities aimed at promoting tolling and the user/payer principle. Panelists of this session will highlight the real success stories from the U.S. and the EU, showing that tolling is not only a principle, a political objective, but it is also something real, tangible and with a long history of proven success. This session is a good example of the theme I have chosen for my presidential year at IBTTA, “International Mobility Connections.” Indeed, independently of being in Europe or in the U.S. or elsewhere in the world, toll operators are committed to advancing the benefits of tolling and, although coming from different countries, cultures, political situations, we all believe in the value of toll financed transportation. As a worldwide industry, we are committed to providing citizens and customers with safe, smart, seamless and efficient mobility. I am looking forward to seeing you in Paris for the ASECAP Days!

 

Leggi tutto...

Fiere e congressi, il viaggio di leStrade in Italia ed Europa

  • Pubblicato in Magazine

Media partnership, coperture informative, collaborazioni affermate, new entry assolute. Si consolida, in questo 2016, il ruolo di leStrade come “voce narrante” delle principali manifestazioni specialistiche del settore 

Redazione Web

 

In viaggio per raccontare le eccellenze del settore delle infrastrutture, in Italia e in Europa. Secondo un programma ben definito nelle sue tappe principali che hanno trovato la forma delle media partnership, ovvero quelle collaborazioni nella comunicazione che vedono la rivista leStrade più che mai impegnata in questo 2016. Si è iniziato vicino a casa, a Torino, per Expo Ferroviaria (www.expoferroviaria.com) che quest’anno (5-7 aprile) è tornata nella sede sabauda con il suo carico di tecnologie più che utili al settore rail.

Quindi è stata la volta di Intertraffic Amsterdam (www.intertraffic.com), la fiera su infrastrutture, sicurezza, tecnologia del traffico e parking che si tiene ogni due anni nel capoluogo olandese (quest’anno dal 5 all’8 aprile). leStrade, per la quarta volta consecutiva, è stata media partner della fiera dove, storicamente, tra i protagonisti vi sono anche molte aziende italiane.

Quest’anno, tra le altre cose, è l’anno del Bauma, la grande fiera sul construction di Monaco di Baviera (www.bauma.de) dall’11 al 19 aprile. leStrade vi ha partecipato per raccontare le novità nel campo delle macchine, delle attrezzature, dei sistemi costruttivi (per esempio di gallerie e viadotti) d'interesse per il lettore specializzato.

A maggio ecco le tradizionali Giornate di Studio e Informazione Asecap, ovvero gli Asecap Days FiereCongressi Asecap(www.asecapdays.com), il classico meeting delle concessionarie autostradale europee che quest’anno si è tenuto a Madrid dal 23 al 25 maggio, con leStrade nel ruolo di media partner esclusivo per l’Italia.

Pochi giorni dopo, per l’esattezza il 1° giugno, a Praga ha aperto i battenti l’Eurasphalt&Eurobitume Congress (www.eecongress2016.org), che ha visto per la prima volta la nostra testata tra i media partner (dall’1 al 3 giugno). L’evento è un tradizionale e prestigioso punto di incontro per la comunità tecnica internazionale che ruota intorno al mondo del bitume, dell’asfalto e dei conglomerati bituminosi. La sostanza, insomma, della strada.

Eccoci quindi agli incontri autunnali, anch’essi di grande rilievo. In attesa dell’appuntamento, in via di definzione, che celebrerà i 200 anni del Genio Civile, a cura dell’Associazione del Genio Civile, che leStrade senz’altro contribuirà a divulgare, stiamo aspettando ancora la conferma del grande meeting sulla sicurezza stradale già annunciato da Gianni Armani, presidente dell’Anas (www.stradeanas.it) e dell’Aipcr (www.aipcr.it). L’evento avrà come titolo “International Meeting on Road Safety Policies and New Technologies”, si svolgerà a Roma in data ancora da confermare e la nostra rivista senz’altro lo documenterà.

leStrade inoltre collaborerà anche con la prima edizione dell’European Road Infrastructure Congress, che l’ERF (European Road Union Federation) organizza dal 18 al 20 ottobre a Leeds, nel Regno Unito (www.eric2016.eu).

Chiudiamo questa rassegna tornando a casa, in Italia, per l’esattezza a Bologna, città che dal 19 al 21 ottobre ospiterà ExpoTunnel (www.expotunnel.it), FiereCongressi expotunnelil salone sulle costruzioni in sotterraneo che ha optato per la formula biennale e con cui leStrade collabora fin dall’inizio del suo viaggio fieristico.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
doto vuoto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente